Lettori fissi

venerdì 22 febbraio 2013

La lunga corsia

Oggi vi mostro l'ultimo lavoro terminato.
Si tratta di una corsia ricamata a punto antico, lunga .... molto lunga, posso dire che è una corsia "d'autostrada"  perchè  misura circa 2 metri.
Vi metto alcune foto.

Adesso la spiego, così la vedete meglio.
Scherzo :-), a voi le immagini.
La sfilatura: trattasi di due file di gigliuccio arricchite dal punto erba e un motivetttttoooo a punto reale.
L'angolo.......

Un'inquadratura dall'alto dei motivi floreali......
........e alcuni scatti ravvicinati.




Che dire: è venuto veramente bene.
Un saluto a Ivana.
Paola


sabato 16 febbraio 2013

Il centro ... bello come il sole.

Vi ricordate questa  sfilatura di Lucia De Nisco? Quella bella come il sole!
Vi mostro il centro che ho ricamato utilizzando tale sfilato.
E' ricamato su un puro lino Bellora Bianco, ho usato il Ritorto Fiorentino n. 12 e 8 colore n. 926.
Misura cm 95 x 44,5. E' destinato al comò anche se ancora devo fare i centri per i comodini (che ho in una cesta insieme ad una miriade di lavori iniziati che prima o poi verranno alla luce).
Bando alle ciance ...... ve lo presento.
Adesso lo apro così vedete i dettagli.
Iniziamo dalla sfilatura.
Mi avvicino.
La sfilatura .... (per i miei gusti è proprio bella !!)
....... l'angolo.
I motivi posti in diagonale agli angoli, sono stati ricamati a punto antico. Ho scelto schemi non troppi pieni per non appesantire il centro e per non togliere importanza alla sfilatura.
Il fiocco con la stellina.



L'altro angolo.



Finito dopo lungooooooooo trascinamento.
 Ciao e Buon week end.
 Paola





domenica 10 febbraio 2013

Chiacchierino ad ago

Vi ricordate gli   orecchini regalati da mia cognata Paola a mia figlia Bianca? Sono talmente belli che ho voluto provare a rifarli.
Sono realizzati con la tecnica del chiacchierino ad ago o needle tatting. E' semplicissima basta un ago da rammendo senza punta, un filo, delle perline. Se guardate  questo video, ed i successivi,  capirete subito come si eseguono i mezzi nodi A e B che costituiscono il nodo completo, e come si riesce ad inserire perline, fare pippiolini e passaggi vari. Si tratta di cerchietti e barrette che danno forma a delle creazioni che si prestano per la realizzazione di gioielli, bomboniere, centri, bottoni, decorazioni varie ecc.....
L'esecuzione è rapida ed in base ai materiali usati  si ottengono effetti molto diversificati.
Vi mostro cosa ho creato per fare dei campioncini e cercare di capire come muovere mani-filo-ago.

Una premessa è d'obbligo: non sono ancora brava a regolare le distane e la tensione del filo, ma diciamo che come primo approccio posso ritenermi soddisfatta.

Innanzi tutto gli orecchini come quelli di Bianca, ma con filo color oro.


Poi questi orecchini a forma di stella: rossi natalizio .....
.... e neri (che stanno bene un pò con tutto).
 Continua la mostra con questi pendenti marroni.
Partendo da una sfera metallica con delle perline fucsia, ho realizzato anche un ciondolo per una collana,   man mano che il lavoro si componeva, ho inserito delle perline rosa e viola.
Questi sono un'altro paio di orecchini, questa volta senza perlina.
 ....... un orecchino color argento (questo non mi piace, le perline usate sono troppo grandi).

.... e poi questo braccialetto.
Che dire, una tecnica veramente rilassante ,vi consiglio di provarla.
Saluti Paola.